LE TRACCE DELL’ALBA

Pagina genitore: SCRITTORI

PREFAZIONE
L’alba, che avvolge i suoi colori nel nostro cuore, regalandoci le più belle sensazioni, brividi
tremanti di emozione forte, lasciando cosi le sue traccia nella nostra vita, come una minuscola
briciola dedicato al mondo. Un mondo “UNICO” dentro ognuno di noi.
Questo libro di poesie che si intitola “Le tracce dell’Alba”,
che Drita regala a noi, dove esprime forte con parole semplici, perché Lei stessa è una ragazza
semplice, i forti e belli sentimenti che ha dentro di se, raccontando con i sui versi le sue sensazioni,
il suo carattere, il suo mondo.
Drita anche in questi libro, ci descrive l’anima di una donna che ha trovato forma nell’inchiostro, di
una donna viva e appassionata, grida con la sua poesia per comunicare, per esprimersi.
Drita ha avuto l’amore e la grande abilità di eternizzare questi attimi fuggenti ritraendoli con le
parole, dando un’immagine, dei colori a delle emozioni che sarebbero andate perse altrimenti,
schiacciate dalla frenesia odierna.
Con i suoi occhi ed una sincerità disarmante si è guardata dentro e ci ha regalato la possibilità di
riscoprire il rumore dei battiti del nostro cuore, il ritmo pagato e quieto dei nostri respiri.
Le sue poesie potrebbero essere un soffio d’aria pulita, da tenere sul comodino per ossigenarsi alla
sera e prepararsi a sognare.
Perché è questo ciò che fanno queste poesie: sognare ad occhi aperti, riscoprire l’invisibile,
l’emozione.
Le parole usate da Drita hanno una tale freschezza, una tale immediatezza che non c’è dubbio.
Quello che state leggendo è semplicemente Drita. Vera, pura, reale, coraggiosamente sincera e
semplice.
Questa ragazza condivide cosi con noi il suo grande dono: quello di vedere la poesia in ogni cosa,
attraverso il velo limpido che le copre gli occhi languidi, e ce le dedica, ce le scrive, cosi, come le
sente.
Arianna Jenifer Belli

Benvenuto , oggi è giovedì, 22/02/2018